Fai da te il trompe l’oeil – parte II

0
19

La scelta del soggetto dipende dalla grandezza della superficie che avete scelto di decorare, visto che tutto deve essere realizzato in dimensioni reali.

trompe-l-oeilSe volete rappresentare una finestra dovete avere lo spazio per farla, lo stesso per una porta e via discorrendo. In alcune situazioni viene dipinta la porta nella parte interna sulla quale si disegnano mensole e libri per camuffarla.

Se avete uno piccolo spazio potete realizzare una vetrinetta, una nicchia con disegnati piccoli oggetti,

La parete che scegliete non deve essere in cattive condizioni, altrimenti richiederebbe troppo lavoro.

Se l’ambiente ha tante finestre realizzate qualcosa di diverso da un ambiente o paesaggio esterno.

Potete marmorizzare una parete, oppure disegnare un camino, delle colonne o una statua greca, insomma ciò che vi piace e può essere in sintonia con l’ambiente.

Prima di tutto dovete disegnare. Potete anche utilizzare degli schemi già fatti e ricalcarli sul muro, oppure, se siete bravi procedere a mano libera.

Poi dovete procurarvi i colori necessari al dipinto che volete realizzare. In un negozio di belle arti o fai da te li troverete e i commessi sapranno consigliarvi.

Ricordate che prima di cominciare dovrete aver preparato il muro, bello liscio, senza crepe, ganci e cose simili. Anche per la base chiedete in negozio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here