La doratura delle superfici, ecco come fare – parte I

0
19

La doratura è quella tecnica che prevede di ricoprire superfici di qualsiasi materiale con foglie d’oro o con della polvere.

È stata utilizzata fin dall’antichità per decorare. Alcuni reperti molto antichi risalgono fino a tremila anni fa, un esempio ne è la maschera di Tutankamon, faraone egiziano.

In tempi più recenti il relativo costo della doratura in foglia ha fatto si che questa tecnica prendesse piede per la decorazione di stucchi e architettura nelle chiese e palazzi.

Ai nostri giorni viene utilizzata per la decorazione di cornici o altri piccoli oggetti da tenere come soprammobili in casa.

Per eseguirla bisogna saper utilizzare il gesso di Bologna o il Bolo se si vogliono ottenere risultati da professionista, altrimenti basta solo usare la foglia oro metallica, poco pregiata e costosa, per decorare oggetti che non hanno grande valore.

La foglia di oro zecchino è davvero molto più costosa, la foglia metallica invece è molto più a buon mercato e se anticata, può dare effetti veramente piacevoli e realistici. Oltretutto è anche molto più semplice da utilizzare.

Per poterla eseguire bisogna procurarsi una serie di strumenti e materiali reperibili nei negozi di belle arti o fai da te.

Il processo dipende da che tipo di foglia oro si utilizza e da questa anche i materiali che servono per il fondo che vedremo nel prossimo articolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here